SPINETOLI ACCOGLIE I PROTAGONISTI DELL’ITALIANO FORMULA CHALLENGE

C’è attesa per la “prima” del Campionato Italiano della specialità: lo staff del Gruppo Sportivo AC Ascoli Piceno e della Pro Loco Pagliare-Spinetoli-San Pio X è pronto.


bussandri

Spinetoli (Ascoli Piceno) - La novità della validità per il Campionato Italiano Formula Challenge ha acceso la proverbiale passione picena per l’automobilismo: la terza edizione del Formula Challenge Città di Spinetoli sarà una “doppia prima”, per la prima volta valida per l’Italiano e prima prova stagionale del Campionato 2019. Cinquanta piloti hanno inviato l’iscrizione alla segreteria ascolana, ed i piloti locali dovranno vedersela questa volta con diversi specialisti da molte regioni d’Italia, un motivo in più per assistere alla gara che tra l’altro è ad ingresso libero. Tra i protagonisti attesi il salernitano Pietro Giordano (Fiat 500) campione italiano 2017 con una Radical, i milanesi Marco e Lorenzo Pippa con le loro spettacolari Lancia Delta, il piacentino Christian Bussandri (Peugeot 208 ecometano), Franco Giacomazzi con un’altra Delta, gli abruzzesi Ernesto Grimaldi (Renault 5 Gt Turbo), Giustino Ginevro (Peugeot 106) ed Hermann Caruso (Citroen C2), il molisano Alfredo Marco Iacoviello (Peugeot 106), il milanese Emanuele Raul Giora (Volkswagen Lupo) ed altri ancora, quasi tutti al debutto sul circuito cittadino di 932 metri disegnato nella Zona Artigianale di Pagliare del Tronto. Da parte loro i piloti marchigiani ed ascolani in particolare sapranno dire la loro in una giornata che si prevede altamente spettacolare nei diversi Gruppi al via: Autostoriche, Attività di base, Racing Start, Racing Start Plus, N, A, Bicilindriche, Speciale Slalom ed E2SS. Si possono menzionare tra i più conosciuti e competitivi Roberto Zazzetta (Peugeot 106) ed il padre Roberto (A112 Abarth), Pasqualino Amodeo (Alfa 33), Giovannino Piccinini (Alfa Romeo 147 JTD), Massimo Di Ferdinando (Peugeot 106), il veterano Rodolfo Agostinelli (Fiat 500), il maceratese Samuele Martinelli (Peugeot 106), il pesarese Gabriele Giardini (Citroen Saxo) ed il loretano Luca Filippetti (Luca’s Car-Suzuki) vincitore assoluto delle prime due edizioni. L’appuntamento di Spinetoli sarà anche la settima ed ultima prova del Trofeo Interregionale Slalom Abruzzo-Marche, una serie promozionale di successo ideata ad inizio stagione dal Vibrata Racing Club e dal Gruppo Sportivo ascolano.

diFerdinandoMas

filippetti

iacoviello

Il programma della manifestazione prevede domenica 6 ottobre le verifiche sportive per i piloti dalle ore 8 alle 9,30 presso il Fly Risto Bar in Via 8 Marzo, dalle ore 8,30 alle 10 le verifiche tecniche per le vetture nel vicino Carburanti Discount. Dalle ore 11 si accenderanno i motori con i piloti in pista per le prove cronometrate e successivamente per tre manches di gara con partenze da quattro piloti. Per le classifiche finali sarà la somma delle due migliori prestazioni cronometriche a decretare i risultati. Le premiazioni saranno nei pressi del Fly Risto Bar.

zazzettaR