Il Gruppo Sportivo AC Ascoli Piceno schiera 3 punte al Trofeo Fagioli

La Scuderia Gruppo Sportivo AC Ascoli Piceno presente nella nona prova del CIVM, la cronoscalata Gubbio – Madonna della Cima, con 3 piloti e obiettivi ambiziosi.

Dopo la Rieti – Terminillo e 3 settimane di pausa, il Gruppo Sportivo AC Ascoli Piceno è in pieno fermento per la trasferta eugubina.
Il presidente Giovanni Cuccioloni, dopo la bella prestazione in quel di Rieti, sarà ai nastri di partenza della nona tappa del CIVM con l’obiettivo di consolidare il primato nella classifica RS Plus 1400 e lo farà tornando al volante della “nera” Peugeot 106 che lo ha accompagnato nella prima parte della stagione.

 g1

Tra le vetture Silhouette di gruppo E2-SH, sui 4.150 metri del velocissimo tracciato di Gubbio, sarà in lotta per le posizioni di vertice Alessandro Gabrielli e la sua Alfa Romeo Picchio 4C di classe oltre 3000.
Il driver ascolano, attuale leader della classifica di gruppo, dovrà gestire la gara anche in ottica campionato alla vigilia delle ultime 3 gare con punteggio a coefficiente maggiorato.

 g2

Al Trofeo Fagioli ci sarà anche il gradito ritorno al volante di Daniele Vellei che con la sua Gloria C8P gareggerà in gruppo E2 SS 1600. Dopo la bella prova di Ascoli e la forzata rinuncia alla Rieti-Terminillo in extremis per problemi meccanici, il giovane pilota ascolano cercherà di dare continuità ai progressi cronometrici fatti rilevare nelle sue ultime apparizioni.

 g3

Il programma del weekend eugubino avrà inizio venerdì 23 con le verifiche tecnico - sportive, per proseguire sabato 24 dalle 9.30 con le due manche di prova. Domenica 25, il Direttore di Gara Fabrizio Fondacci, alle ore 9.30 darà il via alle due salite di gara.